CASO CLINICO 12: ROTTURA EPATICA

CASO CLINICO 12

Paziente donna di 65 anni. Pregresso Ca del colon operato, con metastasi epatiche e polmonari. Insorgenza improvvisa di violenta sintomatologia dolorosa in sede ipocondriaca destra.

Si esegue un esame TC addome senza mdc. Le scansioni passanti per le cupole emidiaframmatiche evidenziano, a livello dell’VIII segmento epatico, lesione ovalare, focale iperdensa, suggestiva in prima ipotesi per circoscritto ematoma epatico (FIG. 1).

L’analisi delle scansioni TC più caudali, sempre senza mdc, evidenzia una apparente, sottile raccolta periepatica, sostenuta in maggior misura da focali iperdensità anch’esse di verosimile significato ematico (FIG. 2).

Il completamento diagnostico con un esame TC addome con mdc, conferma la raccolta disomogeneamente ipodensa periepatica (FIG. 3); in tale immagine è altresì apprezzabile non solo l’estesa sostituzione del parenchima epatico ad opera di grossolane localizzazioni secondarie confluenti, ma anche un’estesa interruzione del margine epatico.

Quanto ora descritto risulta espresso in modo ancora più evidente in un dettaglio TC ingrandito (FIG. 4). 

Una scansione passante per le basi polmonari conferma la coesistenza di localizzazioni secondarie parenchimali polmonari (FIG. 5).

CONCLUSIONI: ROTTURA EPATICA IN FEGATO METASTATICO.

Categorie correlate