​A Venezia torna il reparto di Radiologia

Dopo l’abbandono dell’ex ospedale al Mare, a Venezia ormai il servizio sanitario, compreso quello di radiologia, offerto ai pazienti è pari quasi a zero. Ma c’è una novità importante: come riporta il Gazzettino, il direttore generale dell’Ulss 12, Giuseppe Dal Ben, ha dato il via libera per iniziare i lavori e rimettere così in piedi un interno piano del Monoblocco, possibilmente entro l’estate. L’idea non è quella di costituire un semplice laboratorio di emergenza, ma un ospedale funzionale e completo di reparto di radiologia per rispondere sia alle urgenze di abitanti e turisti, sia alla necessità di fare visite ed esami programmati. Per i residenti la situazione è ormai al limite, visto che per effettuare una semplice lastra devono rivolgersi al Civile o all’Istituto di ricovero e cura San Camillo, clinica privata e dunque con costi molto elevati. Il nuovo reparto di Radiologia troverà il suo spazio in un intero piano del Monoblocco.

Categorie correlate