​Trentino, ritiro referti di laboratorio e radiologia con un click

La Regione Trentino Alto Adige ha adottato un nuovo sistema di ritiro referti online per i pazienti iscritti al Servizio Sanitario Provinciale.
 
Si chiama Fast TreC ed è il nuovo sistema per il ritiro dei referti di laboratorio e di radiologia adottato in Trentino Alto Adige: come riportano i giornali locali, tutti i cittadini iscritti al Servizio Sanitario Provinciale potranno visualizzare e stampare dal web i referti dei propri esami, sia le analisi di laboratorio che le indagini radiodiagnostiche, senza doversi più recare allo sportello a ritirare la copia cartacea. La procedura è molto semplice: il paziente deve collegarsi al sito trec.trentinosalute.net dove dovrà dare il proprio consenso al trattamento dei dati personali, poi dovrà inserire il codice fiscale, il numero della tessera sanitaria e il codice del referto stampato sulla ricevuta di ritiro consegnata al momento dell’accettazione. Il paziente avrà poi 45 giorni di tempo per stampare i referti; allo scadere del termine per avere il documento bisognerà recarsi allo sportello o richiedere l’invio per posta. I risultati di test genetici o dell’HIV non saranno però consultabili online; questo sistema innovativo consente ai pazienti di risparmiare tempo e denaro per il ritiro di persona, senza calcolare la riduzione delle file agli sportelli degli ospedali. Questo servizio si collega alla Cartella Clinica del Cittadino (TreC), la piattaforma online che permette ai cittadini registrati di consultare e aggiornare in rete i propri referti per tenere un diario sulla propria salute, tramite il quale sarà anche possibile prenotare e pagare le prestazioni sanitarie. La digitalizzazione dei referti sta prendendo piede anche in altre regioni, come ad esempio in Sardegna.

Categorie correlate