​Termoli, nove morti sospette al reparto di Radiologia

Dieci persone si sono ammalate di tumore negli ultimi 15 anni nel reparto di Radiologia e Medicina nucleare del San Timoteo di Termoli.
 
TERMOLI – Negli ultimi 15 anni al reparto di Radiologia e Medicina Nucleare dell’ospedale San Timoteo di Termoli dieci persone si sono ammalate di tumore. Nove sono già decedute mentre l’ultima è in fase di cura. Come riporta Il Tempo, l’ultima persona è morta pochi giorni fa: era una donna di 63 anni che lavorava nel reparto come dipendente amministrativo. In questi anni sono morti tecnici radiologi, infermieri e altri dipendenti amministrativi, tutti in servizio nello stesso reparto. I decessi sono iniziati tra il 1998 e il 2000 e la situazione ultimamente ha iniziato a destare sospetti nei familiari dei defunti. Diversi parenti si sono rivolti a un legale per avviare una causa di servizio ma non ha fatto in tempo, i loro cari si sono spenti prima. Recentemente altri dipendenti hanno avuto il coraggio di manifestare il loro disagio e hanno chiesto di fare delle verifiche per garantire maggiori controlli e maggiore protezione per il personale del reparto.

Categorie correlate