RX TORACE: LINEE MEDIASTINICHE. INTRODUZIONE

RX TORACE: LINEE MEDIASTINICHE. INTRODUZIONE

MEDIASTINO: RX TORACE E LINEE MEDIASTINICHE.

INTRODUZIONE: PRESUPPOSTI RADIO-GEOMETRICI.

Nel radiogramma standard del torace il profilo mediastinico può essere scomposto in vari tratti, ciascuno rappresentativo di una struttura anatomica definita.

Il radiogramma del torace nella sua proiezione frontale viene notoriamente eseguito in postero-anteriore (P-A), ovvero le radiazioni X incidono posteriormente per emergere dalla parete toracica anteriore appoggiata al sistema di rilevazione radiologico. Questo trova il suo razionale nel minimizzare  l’ingrandimento dell’immagine cardiaca, struttura posta anteriormente: in un’incidenza antero-posteriore infatti le radiazioni X, incontrando subito l’immagine cardiaca, subirebbero una divergenza  dalla stessa che ne originerebbe un ingrandimento geometrico fittizio, impedendone una più accurata valutazione dimensionale.

Schematicamente affinché si generino le linee mediastiniche sono necessari due presupposti:

-         l’esistenza di un contrasto naturale, quale quello presente a livello dell’interfaccia polmone/mediastino: da una parte la densità aerea polmonare e dall’altra la densità, diciamo “solida”, della struttura mediastinica, poi espressa sull’RX dalla linea che si genera;

-         la “tangenza” del fascio radiante (intesa rispetto alla direzione di incidenza postero-anteriore)  all’interfaccia in questione.

Sulla base dei 2 presupposti soprasegnalati, per riconoscere e giustificare la formazione delle linee mediastiniche all’esame radiografico del torace è di fondamentale ausilio il ricorso all’esame TC.

Le scansioni TC  secondo piani assiali sono esplicative nel mostrare, partendo dalla indicazione della direzione delle radiazioni X incidenti in senso postero-anteriore,  in quali tratti del profilo mediastinico si realizza in effetti la tangenza fascio radiogeno/interfaccia polmone-mediastino.

Riportiamo l’indicazione tratteggiata di tali tratti di tangenza, identificati su vari piani di scansione TC del torace, compresi in senso cranio-caudale dall’apice polmonare al passaggio toraco-addominale (FIGG. 1-6).

Passeremo poi all’analisi dettagliata di ciascuna singola linea mediastinica.

Categorie correlate