RM nella valutazione del legamento crociato anteriore e della posizione del tunnel tibiale


Articolo scientifico.
Autori
: N. Magarelli, C. Carducci, G. Cannataro, G. Graziano, A. Leone, D. Palmieri, M. Barbato, F. Ciampa, L. Bonomo.

L’obiettivo di questo studio è quello di valutare le correlazioni tra la posizione del tunnel tibiale, il suo allineamento con il sistema vite-camicia-legamento, la presenza di fluido nel tunnel, la posizione del tunnel tibiale rispetto alla linea di Blumensaat ed i segni clinici di stabilità del ginocchio in pazienti sottoposti a ricostruzione artroscopica del legamento crociato anteriore (LCA), utilizzando la risonanza magnetica (RM) quale metodica d’indagine. Sono stati presi in esame i casi di 48 pazienti, dei quali 40 uomini e 8 anni di età media 31 anni. Tutti sono stati sottoposti a ricostruzione artroscopica del LCA, utilizzando i tendini semitendinoso e gracile (DGST). Il nuovo LCA è stato fissato al tunnel tibiale, utilizzando come dispositivo il Bio-Intrafix (Mitek). Tutti i pazienti sono stati sottoposti ad esame RM, sono stati valutati 12 mesi dopo l’intervento chirurgico e valutati clinicamente a 6 e 12 mesi. I risultati dicono che 41 pazienti sono risultati stabili e 7 instabili. I valori medi della posizione del tunnel tibiale nei pazienti clinicamente instabili vs. i pazienti stabili sono stati rispettivamente −3,6±3,8 mm vs. −2,8±3,8 mm rispetto alla linea di Blumensaat (p=0,5712) e 77,3°±11,3° vs. 72,5°±5,5° per l’angolo calcolato sull’immagine coronale del nuovo LCA (p=0,3248); era presente fluido nel tunnel tibiale rispettivamente nel 42,9% e nel 9,8% (p=0,2104). Le immagini RM hanno mostrato un disallineamento del sistema vite-camicia-legamento rispetto al tunnel tibiale nel 57,1% dei pazienti nel gruppo C e nel 12,2% nei gruppi A e B (p=0,017). In conclusione si può dire che il disallineamento del sistema rispetto al tunnel tibiale e la presenza del liquido nel tunnel sembrano essere direttamente correlati con l’instabilità clinica.

Per leggere l'articolo completo clicca qui.

Categorie correlate