Indicazioni cliniche per l’uso della risonanza magnetica cardiaca

Articolo scientifico.
Autori: E. Di Cesare, F. Cademartiri, I. Carbone, A. Carriero, M. Centonze, F. De Cobelli, R. De Rosa, P. Di Renzi, A. Esposito, R. Faletti, R. Fattori, M. Francone, A. Giovagnoni, L. La Grutta, G. Ligabue, L. Lovato, R. Marano, M. Midiri, A. Romagnoli, V. Russo, F. Sardanelli, L. Natale, J. Bogaert, A. De Rooshide.

Questo studio è stato effettuato dal gruppo di specialisti dell’imaging cardiaco del SIRM e si propone come guida all’uso clinico della risonanza magnetica cardiaca (RMC), sulla base di quanto già pubblicato in letteratura e delle esperienze dei singoli autori. Oggi la RMC è uno strumento fondamentale per la valutazione e la diagnosi di numerose cardiopatie. L’obiettivo di questo testo è quello di descrivere le differenti patologie e di esprimere per ciascuna una classe di indicazione, da I a IV, in funzione della rilevanza delle informazioni diagnostiche aspettate.

Per leggere l’articolo completo clicca qui.

Categorie correlate