​Colleferro: sindaco interviene contro la riduzione del servizio di radiologia al Parodi Delfino

La crisi colpisce anche nel Lazio: il reparto di radiologia dell’Ospedale Parodi Delfino di Colleferro, in provincia di Roma, rischia dei pesanti tagli e delle riduzioni del servizio. Questo comporterebbe dei gravi problemi ai cittadini, che già si trovano a dover affrontare liste d’attesa lunghissime per poter effettuare un esame radiologico. Come riporta il giornale Online News, sulla questione è intervenuto il sindaco di Colleferro, Mario Cacciotti: «Non permetteremo mai che il nostro ospedale venga penalizzato con tagli e riduzioni – si legge in una nota diffusa dal comune - soprattutto quando si tratta di servizi indispensabili come la diagnostica. Non appena appresa la notizia della volontà della direzione della Asl RmG di diminuire l’importante prestazione venerdì scorso, in mattinata, il sindaco si è recato immediatamente a Tivoli per affrontare la faccenda con il nuovo direttore Giuseppe Caroli, il quale gli ha assicurato la sua presenza a Colleferro già dalla prossima settimana. Infatti il nuovo manager dell’Asl è atteso giovedì prossimo 20 febbraio e, insieme al sindaco Cacciotti, visiterà l’ospedale Parodi Delfino, per verificare direttamente le condizioni della sanità locale». Il sindaco si è impegnato per far sì che il reparto di radiologia non subisca tagli e riduzioni e per affrontare tutte le questioni in sospeso dell’ospedale, dalla rianimazione all’ampliamento, dal laboratorio di analisi al pronto soccorso, che versa in una situazione sempre più grave dopo la chiusura di quello di Anagni

Categorie correlate